\ SOUTH-EASTERN SICILY: The cradle of Sicilian Baroque, where art, craftsmanship and fine dining come together in the perfect union: the union of timeless elegance. – Cesare Attolini

SOUTH-EASTERN SICILY: The cradle of Sicilian Baroque, where art, craftsmanship and fine dining come together in the perfect union: the union of timeless elegance.

Locanda Don Serafino

Due Stelle Michelin sono un riconoscimento d’eccellenza, di alta creatività, di tradizioni gastronomiche riscritte con magistrale audacia. Qual’è la sua filosofia di cucina e quali sono i prossimi traguardi a cui ambisce?

Vincenzo Candiano, Chef: “La mia cucina si nutre dei sapori e dei ricordi della tradizione siciliana, in particolare di quella Iblea. Un viaggio sensoriale tra quello che eravamo e quello che siamo oggigiorno, per permettere al commensale di entrare in un’atmosfera intima, impiegando esclusivamente materie prime del territorio.

Elaboro piatti regionali per gusto e contemporanei per estetica e concettualità, ponendo la tecnica al servizio del palato. L’ospite deve godere appieno l’esperienza sensoriale siciliana in maniera personale, avvalendomi delle mie ricette, raccontando il mio territorio, la mia vita di ieri e di oggi, la storia sociale dell’isola e le influenze che il territorio ha assorbito nel tempo, rievocando sapori e profumi in veste molto personale e attuale.

L’ambizione non manca. La voglia di migliorare sempre più e trasmetterne l’energia al team sono le sfide più ardue da superare per ottenere una proposta gastronomica di riferimento per chi vuole assaporare e gustare un’ottima cucina, dalle mille e più, tonalità…”.

 

Antica Dolceria Bonajuto-Modica

Pierpaolo Ruta Pierpaolo Ruta

Dal 1880, la storia di Bonajuto è la storia della più antica fabbrica di cioccolato in Sicilia ed è anche, se non soprattutto, la storia di un saper fare unico, quello della Cioccolata di Modica, celebre in tutto il Mondo per l’unicità della sua lavorazione. Quali sono i valori che ieri come oggi guidano il vostro operato?

Pierpaolo Ruta, rappresentante della sesta generazione della famiglia Bonajuto: “Abbiamo fatto di un paradosso una filosofia di lavoro, guardiamo avanti ma lo facciamo volgendo sempre uno sguardo al passato.

L’intento è quello di non smettere mai di innovare ed allo stesso tempo preservare il nostro patrimonio di conoscenza costituito da sei generazioni di cioccolatieri che si sono succedute nel tempo.

Fare della memoria impresa, insomma, avendo cura ad ogni assaggio di trasmettere anche le nostre emozioni.”

Share this page

Cesare Attolini è, nel mondo, sinonimo di tradizione sartoriale partenopea. Ieri come oggi, dal 1930 lungo tre generazioni, fucina di un’idea di eleganza senza tempo. Artigianalità reale. Espressione, senza compromessi, di qualità assoluta, cultura unica del saper fare, esclusività, personalizzazione.

Questo sito web utilizza la tecnologia dei cookie. Continuando la navigazione su questo sito, si accettano le condizioni di utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni è possibile consultare l’informativa su Cookie e Privacy. Accetta e continua