L’eleganza senza tempo di Cesare Attolini nel cuore delle Langhe.

Per il racconto di stile Autunno-Inverno 2016|17, abbiamo ambientato parte della narrazione fotografica nei luoghi di uno dei Relais&Chateaux più prestigiosi d’Italia, il Relais San Maurizio di Santo Stefano Belbo.

Nel cuore profondo dei vigneti del Piemonte, sulle terre del tartufo bianco, questo antico monastero è oggi il Relais San Maurizio, un luogo dedicato al benessere del corpo e della mente.

cesare-attolini-Relais-San-Maurizio-1

cesare-attolini-Relais-San-Maurizio-2

cesare-attolini-Relais-San-Maurizio-3

Tartufo bianco e vino Barolo sono i re delle Langhe, recente patrimonio UNESCO. Una terra a metà strada tra le Alpi e il mare dove nel 1619 un gruppo di monaci cistercensi decise di erigere il monastero ove oggi apre i battenti questo Luxury Relais Spa unico al mondo. Sulla cima di una collina spazzata dal vento marino e circondata dai filari di Moscato, la dimora custodisce i segreti del bel vivere: il benessere del corpo, grazie all’esclusiva talassoterapia nell’antica grotta del sale, e l’amore per la tradizione culinaria interpretata in chiave moderna. Dopo uno scrupoloso restauro conservativo di tutti gli ambienti, oggi si possono vivere questi luoghi per godere appieno di un’esperienza sospesa tra passato e presente. Perché qui il trascorrere del tempo non ha intaccato minimamente le origini pregnanti di questa casa.

cesare-attolini-Relais-San-Maurizio-spa1

Ogni suite offre un panorama diverso sulle colline delle Langhe. È da qui che lo sguardo può perdersi piacevolmente ascoltando la quiete e l’armonia che regnano in tutta la valle.
La SPA propone la talassoterapia nell’antica grotta del sale scavata nella roccia. I trattamenti uniscono saggiamente competenze mediche all’avanguardia con prodotti a base di acqua e sale e di principi attivi erboristici.

cesare-attolini-Relais-San-Maurizio-ristorante-1

Il ristorante Guido da Costigliole, con suoi soffitti a volta e le sue cantine di pregio, è da cinquant’anni il punto di riferimento insuperabile dell’alta cucina della regione.

Tutto inizia negli anni Cinquanta, quando Guido e Lidia Alciati inventano un nuovo modello di ristorante dove, molto prima del fenomeno slow food, venivano proposte materie prime genuine ricercate personalmente tra i produttori locali.
La stessa tradizione continua in questo raffinatissimo ristorante stellato, alla cui guida c’è Andrea Alciati, figlio di Guido e Lidia, grande appassionato d’arte contemporanea e collezionista di grandi vini italiani e stranieri, affiancato in cucina dallo chef Luca Zecchin, capace con grande sapienza e verve creativa di continuare a perpetrare nel tempo i grandi piatti che Lidia seppe mirabilmente creare in anni e anni di successi.

cesare-attolini-Relais-San-Maurizio-ristorante-2

cesare-attolini-Relais-San-Maurizio-ristorante-3

cesare-attolini-Relais-San-Maurizio-ristorante-4

Carrello

Share this page

Cesare Attolini è, nel mondo, sinonimo di tradizione sartoriale partenopea. Ieri come oggi, dal 1930 lungo tre generazioni, fucina di un’idea di eleganza senza tempo. Artigianalità reale. Espressione, senza compromessi, di qualità assoluta, cultura unica del saper fare, esclusività, personalizzazione.

Questo sito web utilizza la tecnologia dei cookie. Continuando la navigazione su questo sito, si accettano le condizioni di utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni è possibile consultare l’informativa su Cookie e Privacy. Accetta e continua